Sconti!

LE RESIDENZE SABAUDE. NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA

BKLB01460

Nuovo

Lo splendore del Piemonte

La <<corona di delitie>>, uno dei più affascinanti itinerari europei.

Maggiori dettagli

30,00 €

-10,00 €

20,00 €

Lista dei desideri

Scheda tecnica

Editore Allemandi
Anno di pubblicazione 2018
Pagine 357
Lingua Italiano
ISBN 9788842224556

Dettagli

Le Residenze Reali del Piemonte, proclamate <<Patrimonio dell'Umanità>> dall'Unesco nel 1997, riconoscono la loro matrice in quella <<corona di delitie>> intorno a Torino descritta dall'architetto Amedeo di Castellamonte nel 1679, e rivivono oggi nella caleidoscopica immagine che il volume propone. A partire dal centro, con il Palazzo Reale che si dilata negli uffici di governo della <<zona di comando>>, la descrizione si apre alle Residenze di loisir costruite per iniziativa della dinastia dei Savoia intorno alla capitale fin dalla metà del Cinquecento. Multiformi e variegati scenari di fabbriche e giardini si susseguono in un percorso ideale, nel progressivo dilatarsi nel tempo e nello spazio. Ville fluviali, vigne collinari, sedie venatorie e castelli trasformati in maisons de plaisance sono illustrati dal ricco apparato fotografico e dai testi di studiosi e responsabili ai quali in questi anni è stata affidata la cura, il progetto, la gestione e il restauro di questo straordinario sistema territoriale barocco di rilevanza europea, leggibile attraverso il lessico dell'architettura e dell'arte che concorre a definire l'identità anche culturale dell'oggi.

Recensioni

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

LE RESIDENZE SABAUDE. NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA

LE RESIDENZE SABAUDE. NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA

Lo splendore del Piemonte

La <<corona di delitie>>, uno dei più affascinanti itinerari europei.

Informativa breve sui cookies
Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sull'uso dei nostri servizi da parte dell'utenza, e per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di proseguire nella navigazione oppure di chiudere questo banner o di cliccare al di fuori di esso, esprime il consenso all'uso dei cookie.
Ok